• 4 March 2024

Segnate pure in agenda: il 25 ottobre ci sarà un’eclissi parziale di sole e sarà visibile da tutta l’Italia.
L’eclissi inizierà alle 11,26 ora italiana e terminerà alle 13,21, fino a coprire il 27% del diametro solare coperto, mentre nell’Italia settentrionale e meridionale lo spettacolo sarà rispettivamente anticipato e posticipato di alcuni minuti. L’oscuramento però In Italia supererà il 20% soltanto nelle aree più orientali, in particolare nel Nord-Est (Veneto orientale e Friuli-Venezia Giulia), e in Puglia. Sarà, come sempre in questi casi, fondamentale l’uso di dispositivi di protezione degli occhi certificati per osservare l’eclissi.

L’eclissi maggiore sarà ad est

La percentuale di oscuramento del sole da parte della Luna sarà maggiore nell’Europa dell’est e nei Paesi Scandinavi. Ad Helsinki l’oscuramento supererà il 50%, a Kiev sarà del 51%, a Stoccolma del 46%, a Bucarest del 40%.L’oscuramento si riduce nell’Europa centrale (a Berlino il 32% del Sole verrà oscurato, mentre a Parigi e Londra solo 13 e 15%), e sarà quasi impercettibile in Spagna e Portogallo.

I pianeti che popolano il cielo in queste settimane

Il cielo di ottobre è particolarmente interessante, oltre alleclissi si Sole, ci saranno molti pianeti visibili. Giove e Nettuno, reduci dall’opposizione al Sole di settembre saranno ancora ben visibili per quasi tutta la notte nel cielo autunnale, e si potranno vedere anche Marte e Saturno. Insomma cielo affollato e affascinante!
Anche Urano potrebbe “farsi vivo” nel cielo perché sta entrando in opposizione al Sole, però si tratta di un pianeta praticamente invisibile a occhio nudo, quindi è meglio provare a scovarlo con un telescopio. Mercurio potrebbe invece essere visibile la mattina, visibile sull’orizzonte orientale tra le prime luci dell’alba: i giorni migliori per vederlo saranno l’8 e il 9 ottobre. Venere, infine, visibile da molti mesi sta volgendo al termine del suo lungo periodo di osservabilità: ha illuminato il cielo prima del sorgere del Sole per quasi tutto l’anno, ma questo mese diventerà del tutto inosservabile.

Author

areatecnica@scagency.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *