• 2 March 2024

E’ stato il sindaco a pubblicare il video sui social: «Li troveremo e multeremo. Intensificheremo la videosorveglianza nella zona 167».

Lanciano bottiglie di vetro sui giochi per bambini, fino a mandarle in mille pezzi. Bulli in azione fuori alla scuola Pertini, in piazza Philipp Hackert, nella zona 167 di Bisceglie.

I cocci restano pericolosamente sui giochi e proprio all’esterno della scuola frequentata da bimbi di scuola dell’infanzia.

Vanno via come se niente fosse, con aria di sfida, inveendo anche contro qualche residente. “Non avete idea di che rabbia mi facciano queste immagini, da genitore e da sindaco – scrive il primo cittadino biscegliese, Angelantonio Angarano, sulla sua pagina Facebook -.

Sfregiare in maniera così ignobile luoghi dove giocano bambini è da balordi, senza un minimo di intelligenza, rispetto, sensibilità e cuore.

Analizzeremo le telecamere di sorveglianza e, con l’ausilio della Polizia Locale, li scoveremo e multeremo così che la prossima volta ci pensino bene prima di fare meschine vigliaccate”.

Non è questo l’unico episodio in quella zona della città.
“Proprio nella mattinata di sabato scorso ero stato nella zona 167 per incontrare famiglie di residenti che mi hanno segnalato la persistenza di fenomeni spiacevoli – prosegue il sindaco -. Stiamo lavorando ad un ulteriore potenziamento della videosorveglianza. Venerdì prossimo saremo in Prefettura per firmare un protocollo propedeutico alla partecipazione ad un apposito bando.

A breve installeremo i rallentatori per evitare che veicoli procedano ad alta velocità mettendo in pericolo l’incolumità altrui.
Stiamo preparando un’ordinanza che vieti in maniera ancor più drastica bivacchi, schiamazzi, l’uso di fuochi d’artificio, la vendita di bibite d’asporto in bottiglie di vetro agli esercenti della zona. Non ci fermeremo fino a quando la situazione non tornerà alla normalità”.

Author

areatecnica@scagency.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *