• 2 March 2024

Violenta due anziane nella casa di cura, in manette un operatore socio-sanitario

Le due donne di 83 e 82 anni erano ricoverate in una struttura sanitaria di Milano per la riabilitazione dopo un’operazione chirurgica. L’inchiesta partita da una denuncia sporta dai loro familiari

Un operatore socio-sanitario è stato arrestato e messo ai domiciliari con l’accusa di violenza sessuale ai danni di due anziane donne di 83 e 82 anni ricoverate in una struttura sanitaria di Milano per la riabilitazione dopo un’operazione chirurgica. Le indagini della procuratrice aggiunta Letizia Mannella e della pm Rosaria Stagnaro sono state condotte dal nucleo tutela donne e minori della Polizia locale.

L’inchiesta è partita da una denuncia sporta dai familiari delle due donne, parti offese, che avevano riferito che le due signore erano state vittime di atti sessuali da parte dell’operatore sanitario che si occupava della loro igiene personale.

Dopo aver accertato l’identità del presunto autore, le due vittime sono state sottoposte al riconoscimento fotografico e a un’audizione protetta nel corso delle quali hanno confermato la sua identità.

Author

areatecnica@scagency.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *