• 4 March 2024

CASO PURGATORI, SCAMBIANO POSTUMI ISCHEMIA PER METASTASI

Una diagnosi sbagliata e una terapia che avrebbe creato solo danni. La famiglia di Andrea Purgatori ha denunciato il professore di una nota struttura diagnostica romana, ritenendolo responsabile della morte del giornalista e sceneggiatore. Sulla base degli atti presentati dai familiari di Purgatori, la Procura di Roma ha iscritto due persone sul registro degli indagati: il responsabile del reparto di radiologia e un suo collaboratore.

Secondo una diagnosi successiva realizzata da uno specialista alla Sapienza, quelle masse tumorali non ci sarebbero mai state. Anzi per l’autore di Atlantide, proprio secondo i referti successivi, sarebbero state fatali alcune ischemie

Author

areatecnica@scagency.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *