• 17 April 2024

 Non ce l’ha fatta Anna Grandi la 40enne travolta dal cancello dell’azienda di famiglia in cui lavorava a Candiolo, nel Torinese. Dopo una settimana dall’incidente il filo di speranza si è spezzato: troppo gravi i traumi riportati soprattutto quello all’aorta.

La donna è morta all’ospedale Molinette, dove era ricoverata, dopo il terribile incidente avvenuto lo scorso 21 febbraio. La famiglia ha acconsentito alla donazione degli organi e dei tessuti.

Secondo quanto ricostruito, il crollo del cancello è stato causato dal vento talmente forte da sganciare dai supporti la struttura che è precipitata sulla donna. Trasportata d’urgenza al Cto di Torino, la 40enne è stata poi trasferita alle Molinette, dove i cardiochirurghi sono intervenuti per riattaccare il tronco anonimo alla aorta ascendete, tranciata di netto dal cancello.

Tutti i tentativi dei sanitari di tenerla in vita, si sono rivelati inutili. 

Author

areatecnica@scagency.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *