• 17 April 2024

I neo papà, a decorrere dal 1° gennaio 2022, godono del congedo di paternità obbligatorio di 10 giorni entro i primi cinque mesi dalla nascita del figlio in maniera strutturale. La misura è stata resa definitiva dalla Legge 30 dicembre 2021. Ancora poco. Quando parliamo di genitorialità tendiamo a trascurare il ruolo del padre e questo è dovuto a un retaggio culturale, come è ad esempio chiamare “mammo” un padre che si occupa dei figli o della casa invece che semplicemente babbo papà o compagno. Sono sempre di più i padri che scelgono di rompere questo immaginario antico e fuoritempo e che scelgono di rimanere a casa dal lavoro per dedicarsi ai figli/e. Non è una cosa straordinaria, significa semplicemente essere genitori, al di là degli stereotipi, e avere un ruolo genitoriale attivo condiviso e equo. Buona Festa a tutti i papà. (Le norme attuative di armonizzazione da parte del Ministero per la pubblica amministrazione però non sono ancora state scritte e pertanto il congedo di paternità al momento è previsto unicamente per i lavoratori del settore privato.)

Author

areatecnica@scagency.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *