• 4 March 2024

La vittima è Giuseppe Lambiase, ex vicesindaco di Castelnuovo Cilento

Tragedia in provincia di Salerno, precisamente in località Montesani a Vallo della Lucania, dove un uomo impegnato in una battuta di caccia ha ucciso un altro cacciatore, scambiando i suoi movimenti per quelli di un cinghiale.

La vittima è Giuseppe Lambiase, 70 anni, ex vicesindaco di Castelnuovo Cilento. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno trasportato l’uomo in ospedale, dove è deceduto poco dopo il suo arrivo.

Sono in corso le indagini dei carabinieri, che hanno sottoposto a sequestro il fucile dal quale è partito il colpo.

Allarme cinghiali – Sempre in tema di cinghiali, diversi attacchi da parte di questi animali sono stati registrati nel nostro Paese negli ultimi tempi. Nel Mantovano un anziano di 92 anni è stato caricato e azzannato da un cinghiale che si era introdotto nella azienda agricola del figlio. L’uomo era in casa da solo quando ha sentito il cane abbaiare in continuazione. È uscito e ha visto un cinghiale sull’aia,�arrivato dalla strada. L’animale selvatico, forse innervosito dal cane, appena il 92enne si è avvicinato, lo ha aggredito mordendogli un braccio e una gamba.

Pescara, cinghiali irrompono all’asilo – A ottobre un branco di cinghiali è riuscito a entrare in un asilo a Bussi sul Tirino, in provincia di Pescara. Gli animali erano riusciti a sfondare la rete di recinzione del giardino e anche la porta d’ingresso, in vetro. In classe c’erano anche bambini, presi di mira da uno dei cinghiali. È stato soltanto grazie a un intervento della maestra che si è evitato il peggio: infatti la donna si è messa tra un bambino e l’animale, ed è rimasta ferita lievemente.

Author

areatecnica@scagency.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *