• 27 May 2024

LECCE, Rischia il coma etilico al party sulla spiaggia di San Cataldo, 14enne finisce in ospedale
L’adolescente ieri ha partecipato ad una festa su un tratto di spiaggia libera accanto ad un lido che aveva organizzato un evento musicale . E’ stata dimessa dal Vito Fazzi e riaffidata ai genitori.

Avrebbe abusato di bevande alcoliche mentre partecipava ad una festa in spiaggia a San Cataldo, marina di Lecce, una 14enne trasferita inizialmente in codice rosso all’ospedale Vito Fazzi di Lecce, poi dimessa e riaffidata ai genitori.

Al pronto soccorso le è stato riscontrato alla ragazzina un tasso alcolemico nel sangue di 2 grammi per litro che comporta la mancata reazione agli stimoli.

Da quanto si apprende la minorenne si trovava insieme a degli amici su un tratto di spiaggia libera vicina ad un lido che aveva organizzato un evento musicale con oltre 4mila persone, per lo più giovanissimi.

Musica e drink, fino a quando l’adolescente, dopo aver perso i sensi rischiando il coma etilico, è stata soccorsa dai sanitari del 118.
Su iniziativa dei titolari del lido la festa in spiaggia è stata subito interrotta.

Sul posto sono giunte anche due pattuglie della polizia locale e delle Volanti della Questura di Lecce.

Dalle verifiche non sarebbero emerse responsabilità a carico del gestore del lido che aveva, anche, provveduto ad affiggere dei cartelli di divieto di somministrazione di alcolici ai minorenni.

Author

areatecnica@scagency.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *