• 27 May 2024

“UN AMERICANO A ROMA”: ARRIVA ZELENSKY.
LA CAPITALE SORVEGLIATA SPECIALE PER L’ARRIVO DOMANI DEL PRESIDENTE UCRAINO. PRONTI ANCHE CECCHINI E DISPIEGATE UNITÀ SPECIALI OVUNQUE

Roma sorvegliata speciale. In arrivo nella Capitale del presidente ucraino Volodymyr Zelensky che incontrerà il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Probabili anche gli incontri con la presidente del consiglio dei Ministri Giorgia Meloni e Papa Francesco anche se per ora non sono stati confermati da fonti ufficiali.

Una città blindata con l’attivazione delle misure di sicurezza con servizi ad ampio raggio in tutta la Capitale, assicurati da un ingente dispositivo di forze dell’ordine.
Verranno effettuate bonifiche con cinofili e artificieri nei luoghi sensibili, controlli anche nel sottosuolo, con ispezione delle reti fognarie. Sorvegliati anche il Tevere con la polizia fluviale e i parchi, dove la vigilanza verrà assicurata anche dal reparto a cavallo, mentre il controllo dal cielo sarà realizzato con gli elicotteri della polizia di Stato. I luoghi interessati dalla visita del Presidente ucraino vedranno impegnate varie squadre di tiratori scelti.
In campo anche le unità antiterrorismo di polizia di Stato e arma dei carabinieri. Fitti controlli sono previsti anche nelle stazioni ferroviarie, agli aeroporti, e sulle principali arterie stradali e autostradali. Per tutta la durata della visita sarà prevista una No Fly Zone e sarà impedito il sorvolo da parte di droni non autorizzati.
Inoltre a partire da domani sarà istituita, presso la sala operativa della questura di Roma, nell’area riservata alla gestione dei grandi eventi, una task force, dove verranno coordinati tutti i servizi di ordine e sicurezza pubblica.

Author

areatecnica@scagency.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *