• 4 March 2024

Roma, scontro frontale tra due auto: morto un bimbo di 5 anni, gravi la madre e la sorella. I ragazzi nel Suv giravano un video per una challenge?

Secondo alcuni testimoni i 5 giovani scorrazzavano a bordo della Lamborghini già da due giorni tra le strade di Casal Palocco

A Casal Palocco, quartiere a sud ovest di Roma, due auto sono rimaste coinvolte in un incidente mortale, in cui a perdere la vita è stato un bambino di 5 anni. Trasportato d’urgenza all’ospedale Grassi, il piccolo è morto poco dopo l’arrivo nella struttura. Anche la madre e la sorellina sono rimaste gravemente ferite nell’impatto e sono ora ricoverate all’ospedale Sant’Eugenio.

Secondo le prime ricostruzioni, l’incidente sarebbe avvenuto intorno alle 15.45, quando un Suv Lamborghini ha centrato in pieno, tra via Archelao di Mileto e via di Macchia Saponara, la Smart su cui viaggiavano una giovane di 29 anni con i due figli di 4 e 5 anni.

Il tratto di strada è stato poi chiuso al traffico.

Alla guida della macchina di grossa cilindrata c’era un 20enne con altri quattro giovani, tutti illesi.

Secondo i primi accertamenti degli inquirenti, a causare lo schianto fatale non sarebbe stata l’ondata di maltempo abbattutasi oggi sulla capitale, né alcuna leggerezza da parte della madre – considerato che entrambi i bimbi viaggiavano su appositi seggiolini.

A causare l’impatto frontale sarebbe stata invece una manovra spericolata da parte dell’autista del Suv all’incrocio.

Il conducente, identificato sul posto e sottoposto all’alcoltest e al drugtest, sarà indagato per omicidio e lesioni stradali aggravate, mentre è al vaglio degli inquirenti anche la posizione degli altri quattro passeggeri.

L’ipotesi che circola è che i cinque potrebbero essere stai distratti dai telefonini o dalle videocamere che stavano utilizzando per girare un video – già acquisito dagli investigatori – forse nell’ambito di una challenge su YouTube.

Gli investigatori stanno ora analizzando i video acquisiti per verificare chi li abbia realizzati – se il ragazzo che era alla guida o qualcuno dei compagni che era presente in auto al momento dello scontro.

L’ipotesi che stessero realizzando un video per i social è rafforzata anche da quanto raccontato dai residenti che già ieri avevano avvistato il Suv con all’interno i ragazzi intenti a girare alcuni filmati.

Alcuni testimoni, inoltre, hanno riconosciuto tra i ragazzi degli youtuber che, secondo quanto si apprende, risiedono proprio nella zona di Casal Palocco, dove è avvenuto lo scontro.

Sembra con quella stessa auto Lamborghini i giovani stessero circolando per il quartiere già da due giorni, filmandosi con il telefonino forse per postare poi le immagini sul web.

Author

areatecnica@scagency.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *