• 17 April 2024

È successo lungo la linea ferroviaria Mestre-Venezia. Il macchinista non è riuscito a evitare di travolgere un 25enne di Cosenza, deceduto, e un 23enne della provincia di Verona

Tragedia lungo la linea ferroviaria Mestre-Venezia dove due giovani sono stati travolti da un treno mentre attraversavano i binari per andare a prelevare da un bancomat: un 25enne è morto e un 23enne è rimasto gravemente ferito. È accaduto a mezzanotte di sabato all’altezza del parco tecnologico veneziano Vega.

Il giovane deceduto è originario di Cosenza e, al pari dell’amico, era residente a Legnago, in provincia di Verona. Il macchinista del treno ha tentato di frenare ma non è riuscito a evitare l’impatto. Sul posto sono intervenuti i sanitari del Suem, la Polfer e i vigili del fuoco e il traffico ferroviario è rimasto bloccato per tre ore.

È stato il ragazzo ferito, rimasto cosciente, a raccontare che insieme all’amico erano diretti a un vicino bancomat dall’altra parte dei binari per prelevare, ha riferito la Tribuna di Treviso. Una fatale imprudenza, ancor più perché a un centinaio di metri c’era un sottopassaggio che avrebbe permesso un attraversamento in sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *