• 4 March 2024

La diffusione del progetto di marketing territoriale denominato localtourism.it continua il suo percorso e attecchisce sempre di più nel tessuto economico, imprenditoriale e sociale del nostro paese e vede la Puglia come Regione pilota.

A testimoniarlo sono i numerosi partecipanti ai meeting di presentazione che la Rete del Mediterraneo, general contractor del progetto, sta organizzando su tutto il territorio nazionale.

Gli ultimi in ordine di tempo si sono svolti a Bari, presso la sede di Confimpresaitalia – Puglia, e a Trani presso la sede dell’associazione culturale Forme, il 26 e 27 settembre u.s.

Come sempre gli incontri hanno visto la presenza del presidente della Rete del Mediterraneo, Enzo Dota, che con assoluta padronanza della materia è riuscito a trasferire e a coinvolgere i presenti in questo nuovo progetto che, unico in Italia, riesce a concretizzare l’idea di fare rete tra i tre grandi paradigmi del marketing territoriale: turismo, cultura e prodotto enogastronomico.

Localtourism.it, infatti, è una piattaforma digitale che, grazie alla scansione di un QR-code posto sull’etichetta, fa diventare il prodotto enogastronomico un biglietto da visita del territorio in cui viene realizzato così da invitare il consumatore a conoscere la cultura e il turismo di un determinato luogo, soprattutto quelli meno conosciuti da un punto di vista turistico, del Bel Paese. Un progetto, quindi, che intende valorizzare ancor più e in modo definitivo il MADE IN ITALY attraverso un’innovazione di processi unica nel suo genere.

Il progetto localtourism.it è proposto, come detto, dalla RETE DEL MEDITERRANEO, una Rete di Imprese impegnata, da anni, nella valorizzazione del territorio, integrandone gli elementi essenziali: cultura, turismo esperienziale e prodotto enogastronomico, in collaborazione con una delle aziende retiste, INTUIZIONI CREATIVE, una società di professionisti esperti che da più di 15 anni affianca le imprese nei campi dell’informatica e del marketing aziendale.

La crescente diffusione di questa innovazione è testimoniata anche dall’adesione di aziende che, sempre più numerose, decidono di diventare ambasciatori del loro territorio. È, infatti, proprio di questi giorni l’adesione di alcune aziende della Toscana, in qualità di Upcoming (futuri) Ambassador.

Il prossimo appuntamento con i Local Meeting è previsto per l’11 ottobre 2022 con inizio alle ore 18.00 presso la sede dell’azienda vitivinicola CANTINE ARPI (una delle prime imprese ad aderire al progetto in qualità di Local Ambassador).

Da segnalare, tra gli ospiti, Pietro del Gaudio che preparerà un piccolo assaggio di Pasta Giuntoli con Pomodoro Rosso Gargano per gli iscritti al meeting.

Author

areatecnica@scagency.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *