• 21 February 2024

Dopo gravi episodi di maltrattamento, incluso il recente caso di Aron, il cane bruciato vivo in centro città, il Procuratore Capo di Palermo, Maurizio De Lucia, ha istituito un pool di magistrati specializzati nei reati contro gli animali. Questo gruppo di lavoro, uno dei primi in Italia, nasce per investigare su atti criminosi, assicurare giustizia e promuovere la collaborazione con organismi istituzionali.

Il pool sarà fondamentale nell’applicare tali leggi e rispondere alle crescenti preoccupazioni dei cittadini. La creazione di questo gruppo è infatti una risposta alle molteplici sfide legate agli abusi sugli animali, compresi combattimenti clandestini e pratiche illegali come il commercio senza controllo veterinario.

Il Procuratore Capo Maurizio De Lucia ha pubblicato un concorso interno per reclutare magistrati specializzati nel pool mentre il procuratore aggiunto Ennio Petrigni coordinerà il gruppo composto da quattro magistrati.. L’associazione LAV elogia l’iniziativa, auspicando che altre città italiane seguano l’esempio.

Author

areatecnica@scagency.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *