• 17 April 2024

UOMO NUDO SULL’ALTARE DI SAN PIETRO IN VATICANO: PROTESTAVA CONTRO LA GUERRA IN UCRAINA

Vaticano. Un uomo si denuda sull’altare della Confessione in San Pietro

Un uomo pomeriggio di giovedì 1° giugno, è salito sull’altare della Confessione (o del Bernini) della Basilica di San Pietro (sito sotto la Cupola di Michelangelo), denudandosi completamente per protesta contro la guerra in Ucraina.

L’episodio è accaduto poco prima dell’orario di chiusura, e la scena è stata ripresa con uno smartphone da alcuni visitatori esterrefatti e diffuso sul canale Telegram “Welcome to Favelas”.

Subito sono intervenuti sia i custodi della Basilica che alcuni gendarmi, che hanno fatto rivestire l’uomo e lo hanno accompagnato in Gendarmeria per l’identificazione e un primo interrogatorio. A quanto si è potuto apprendere l’autore del gesto sarebbe una persona affetta da seri problemi depressivi, che avrebbe detto di soffrire per i bambini ucraini che perdono a vita sotto i bombardamenti russi. Un episodio che segue di qualche giorno quello del 19 maggio scorso, quando un uomo, a bordo di una utilitaria forzò il varco di ingresso in Vaticano, denominato porta Sant’Anna, e anche in quel caso fu bloccato poco dopo dagli uomini della gendarmeria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *