• 14 June 2024


Commissaria di governo: ‘è un segnale molto negativo’

“Nella provincia di Barletta-Andria-Trani, lo scorso anno, non ci sono state denunce né di usura né di estorsione”.
Lo ha detto la commissaria straordinaria di governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura, Maria Grazia Nicolò, al termine della riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica che si è svolta in prefettura a Barletta sulle azioni a contrasto di racket e usura.

Il dato è “un segnale molto negativo perché i fatti estorsivi e di usura ci sono ma non c’è la denuncia da parte delle vittime”, ha spiegato la commissaria evidenziando che l’assenza di denuncia “credo sia un fatto culturale soprattutto perché lo Stato c’è, in tutte le sue articolazioni quindi è soltanto un fatto culturale”.
“Noi – ha aggiunto – dobbiamo cercare chiaramente di far capire alla vittima che denunciare e affrancarsi dalla criminalità, vuol dire occuparsi della propria libertà e della propria dignità personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *